Domani diamo un segno della nostra FORZA!

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domani, 12 ottobre, dalle 16:00 alle 16:21
AZIONE CONTRO IL SISTEMA CRIMINALE (dal GRUPPO di RESISTENZA TEDESCO).

Non per i COVIDIOTI!
Per le persone di tutto il Mondo, che non vogliono più l’USO obligatorio delle mascherine, distanziamento sociale, la coercizione infantile o vaccini obbligatori, possono unirsi per dimostrare il proprio dissenso.

Comunicato:

Facciamo un BLACKOUT in tutto il mondo per 21 minuti, tutti allo stesso tempo! In modo di dimostrare la nostra forza. – Tutti allo stesso tempo spegniamo LUCE, TELEFONI, CELLULARI e INTERNET @. Spegneremo tutto x 21 minuti – dalle ore 16:00 (4pm) alle 16:21 (4:21pm).

Questo sarà il nostro modo, a livello mondiale, di dimostrare che siamo contrari a tutte le restrizioni, a tutte le modifiche delle Costituzioni, a tutte le regolementazioni riguardanti al v. c☆.
Non è necesario andare in Piazza, basta staccare i mezzi con cui ci controllano. Questa è la manifestazione della NOSTRA forza, della NOSTRA Solidarietà e del NOSTRO Coraggio Morale verso tutte queste misure assurde.
Dimostriamo INSIEME la Nostra FORZA!
Ferma il Tempo e usa questi 21 minuti per te, la tua famiglia, per i tuoi pensieri …

Illumina questo BUIO

Specie → UMANO
Luogo di nascita → TERRA
Orientamento politico → LIBERTÀ
Religione→ AMORE
En todo el mundo por el apagón “Ilumina la oscuridad”
Hashtag: #blackoutforthelight
Horarios establecidos:
  • NEW YORK 10:00 a.m.
  • LOS ANGELES 7:00 a.m.
  • CHICAGO 9:00 a.m.
  • MONTREAL 10.00 a. M.
  • VANCOUVER 7:00 a.m.
  • SYDNEY 12 a.m.
  • AUCKLAND 2 a.m.
  • TOKIO 11 p.m.
  • SEÚL 11 p.m.
  • BANGKOK 9:00 p.m.
  • BEIJING 10:00 p.m.
  • SINGAPUR 10:00 p.m.
  • HONG KONG 10.00 p.m.
  • YAKARTA 21.00 h.
  • LONDON 15:00
  • BERLÍN 16:00
  • PARIS 16:00
  • PRAGA 16:00
  • ESTOCOLMO 16:00
  • MOSKVA 17:00
  • MADRID 16:00
  • ROMA 16.00
Leggi pure:   Le 10 colpe di cui Conte dovrà dar conto!!!

Partecipate tutti!!!

Valerio Villari

Petruzzu vi ricorda che nella Costituzione Italiana sono regolati i Diritti del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio (art.14) che è "inviolabile" come la libertà personale. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, nè qualsiasi altra restrizione alla libertà personale, se non per atto motivato dall'autorità giudiziara (Art.13). Ogni cittadino può circolare libero all'interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi e manifestare in pubblico (Art.17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art.20). Diritto inviolabile è l'espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21. Secondo l'Articolo 32 della Costituzione, nesssuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, utilizzo della mascherina ecc...) se non è previsto dalla legge, non dai DPCM o dalle ordinanze. Allo stesso modo, ognuno può astenersi da un trattamento in forza delle sue convizioni religiose o sociali. L'obiezione di coscienza è un diritto. Un governo democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d'opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non decide da solo o con i tecnici, ma si confronta con il parlamento.