Er razzista

Che fai, condividi?
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares

Nella vita mia nun c’è posto pe li razzisti;
che er cervello nun tengono a’posto!
Nun c’è posto manco pe’ li fascisti
pe’ sti soggetti provo solo disgusto!

Perché ve sto a ddì ste cose?
Perché nella vita ce sta de tutto;
ce sò persone tanto schifose
che solo a guardarle pagheresti er biglietto

p’annà a vive all’artro monno,
me starebbe bene pure de ffà er vagabonno
tanto a che serve campà tutto bono e bello
quanno che li meglio porci, robba de bordello,

se ponno permette de campà senza problemi,
co li farsi amici che è vogliono bbene
e colle saccocce sempre piene!

Io nun so avvezzo a sta stranezza,
so abituato pure a magnamme la monnezza
per non disturbà quarche d’uno;
perché nà cosa bbene, me so ‘mparato
che è meglio esse nessuno
che un povero cretino tutto n’quadrato

dentro a sta società fatta de gnente,
nìdò se sei onesto, nun te caca la gente,
che quanno poi ce pensi ppè davero
t’addimanni a ch’è servito esse n’omo serio?

No, no! Nella vita mia nun c’è posto
ppè sti penzieri che me fanno sta male,
che si chiamerebbi er Cristo
lui me direbbi: – Viè qua, che stai indisposto!

Mettete a sede e nun ce penzà a sti buzziconi,
perché un c’hanno niente, so’ vuoti de cervello,
a loro vita è come a quella de li prigionieri;
sempre a pensà d’intingere er pennello,
statte tranquillo che tu fai parte de l’omini veri!

Ce so l’omini bboni e quelli cojoni,
ce so l’artruisti e li deficienti razzisti,
tu n’dò voi stà? D’appresso all’artruisti?
Allora pensa che pure l’artri, quanno te vedono,
moreno de n’vidia; tu sei libero e loro so’ tristi!

Leggi pure:   A me er Natale nun me lo leva un Conticchio!
Petruzzu vi ricorda che nella Costituzione Italiana sono regolati i Diritti del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio (art.14) che è "inviolabile" come la libertà personale. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, nè qualsiasi altra restrizione alla libertà personale, se non per atto motivato dall'autorità giudiziara (Art.13). Ogni cittadino può circolare libero all'interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi e manifestare in pubblico (Art.17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art.20). Diritto inviolabile è l'espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21. Secondo l'Articolo 32 della Costituzione, nesssuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, utilizzo della mascherina ecc...) se non è previsto dalla legge, non dai DPCM o dalle ordinanze. Allo stesso modo, ognuno può astenersi da un trattamento in forza delle sue convizioni religiose o sociali. L'obiezione di coscienza è un diritto. Un governo democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d'opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non decide da solo o con i tecnici, ma si confronta con il parlamento.