Lettera ai CovIdioti (State tranquilli Noi vi salveremo)

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il vostro modo di essere mi disturba, ma anche mi commuove fino a quasi farmi piangere per il dolore e la rabbia che provo rendendomi conto del come avete permesso che vi trattassero ed ingannato vergognosamente, ridotti fino a vivere nell’incubo della morte e pensate che per tutti debba essere così, no!

Non tutti siamo uguali, noi “negazionisti”, così come con poca intelligenza ci definite, abbiamo un senso dell ‘Io”, del “sè”, dell’ “altro” ed una capacità di discernimento che per voi, “covidioti” è mera utopia.I vostri governanti, utilizzando la scusa di una falsa pandemia (non lo è nei fatti e nei numeri…) ci hanno imposto una subdola ed immorale dittatura sanitaria, che voi avete accettato senza battere ciglio, comportamento questo, tipico di tutti gli individui vili e deboli, senza farvi peraltro nessuna domanda, permettendo così che portassero la nazione alla paralisi pressoché totale, creando miseria, disperazione, paura (la vostra…) e morte.

Noi non abbiamo mai affermato che il Covid-19 non esista, ma più semplicemente che non è pericoloso, tanto meno letale, per chi dispone di una sana salute e siamo certi, ci è evidente ed è dimostrato ormai che le morti sono state causate da cure e protocolli ministeriali errati ed in qualche caso anche da medici che, non assumendosi alcuna responsabilità e non dando fede al tanto famoso giuramento di Ippocrate, hanno preferito, come voi, abbassare il capo (sottomettersi…) rimettendosi agli ordini di questo governo.

Tutto questo per obbedire ai dettami della lobby massonica mondialista, organismo la cui esistenza è da tempo, incontrovertibilmente, provata, ma che non volete accettare quale fatto perchè altrimenti dovreste rivedere la vostra stessa esistenza in seno a questa società, cosa di cui avete terrore, che ha lo scopo di controllare ogni singolo individuo sul pianeta (nessuno escluso…), di diminuire la popolazione mondiale, di sottomettere e schiavizzare interi popoli (tutti i popoli della Terra…), privandoli dei loro principali e sacrosanti diritti: la libertà e la salute.

Quale sarebbe l’obiettivo finale di questo tentativo, di questa farsa, vi chiederete voi covidioti?

Bè… è tanto semplice quanto lapalissiano, ma la vostra mente, la vostra scarsa intelligenza, la vostra paura della morte (sappiate che tutti siamo nati per morire…) non vi permettono di riconoscerlo; vogliono ridurci tutti come automi, come inutili burattini telecomandati pronti ad eseguire ogni ordine e voi (covidioti…) lo state già facendo, voi siete piccoli pezzi di legno con qualche snodo, mossi dalla cordicella delle vostre idiozie!

Come potete non rendervi conto di tutto questo?
Davvero siete delle amebe pronte a farvi sottrarre il vostro bene più grande?

Leggi pure:   Lettera di una dottoressa coraggiosa– sul ministero di Speranza senza speranza

La manovra è stata chiara fin dall’inizio di tutto questo, ma ad averne coscienza eravamo, siamo, in pochi, mentre voi, la massa covidiota, inneggiava: << Conte (un povero avvocato azzeccagarbuglie, nominato da un governo che nessuno ha mai eletto…) è il miglior capo di governo degli ultimi tempi…>> (quanta pena mi fate, inizio quasi a volervi proteggere; siete come bambini che hanno ancora bisogno di essere presi per mano quando attraversano la strada… ).

Un governo infame, non eletto dal popolo, quindi abusivo e che sta cercando di modificare pure la Costituzione con un referendum farlocco, un governo venduto composto da politicanti senza morale e dignità, che ha tradito il popolo italiano, prendendolo per i fondelli e fregandosene altamente della tragedia socio-economica che è stato capace di produrre.

Con incoscienza, deplorevolmente, con un evidente inganno, hanno portato avanti i loro piani criminali terrorizzando la gente ( voi poveri covidioti…) e facendo morire migliaia di persone senza il minimo rimorso e nessuno di voi piccoli derelliti umani, ha mai osato lamentarsene, al contrario lo avere pure ringraziato; ma di cosa? Per cosa?

Davvero siete tanto imbecilli?

Senza vergogna e senza il minimo scrupolo, semplicemente per i loro biechi scopi di politica sporca e sete di potere, si sono caricati sulla coscienza (sempreché ne abbiano…) crimini orrendi che gridano vendetta, ma voi siete covidioti e quindi vi siete messi al balcone cantando l’inno di una nazione e con ciò ringranziandoli, che anche per colpa vostra è allo sbaraglio, derisa da tutta l’Europa e senza più alcuna guida politica degna di tale incarico; voi avete permesso, con la vostra immorale obbedienza, che tutto questo si verificasse, voi siete colpevoli quanto loro!

Leggi pure:   Impatto delle misure connesse alla COVID-19 sulla democrazia, sui diritti fondamentali e sullo Stato di diritto

Purtroppo loro esistono e grazie alla vostra massiccia e totale ignoranza, nonché alla vostra dabbenaggine culturale, non desistono ed imperterriti continuano ad imporci i loro diabolici piani martoriando la gente con misure emergenziali aberranti, contrarie a ogni logica di buonsenso ( chi di voi, covidioti, ne possiede???).

Pian piano, lentamente, ma inesorabilmente, stanno conducendo, grazie alla vostra inutile presenza, tutto il popolo allo sfinimento e la nazione intera allo stremo; ne vedrete delle belle, ma non preoccupatevi noi, “negazionisti” vi salveremo, noi non permetteremo loro (e voi…) di condurci alla catastrofe.Il popolo, il nostro popolo, ogni popolo, quando è unito e senza la presenza di “covidioti” come voi, ha il potere di ribaltare tutto quanto, di cambiare le cose.Noi “non sottomessi”.

Noi “realisti e non asserviti”, siamo il popolo, quello vero, quello che non ha mai accettato tutto questo.Noi salveremo anche voi covidioti (purtoppo…) e… state tranquilli; ANDRA’ TUTTO BENE, grazie a noi “umani intelligenti”!!!

Valerio Villari

Petruzzu vi ricorda che nella Costituzione Italiana sono regolati i Diritti del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio (art.14) che è "inviolabile" come la libertà personale. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, nè qualsiasi altra restrizione alla libertà personale, se non per atto motivato dall'autorità giudiziara (Art.13). Ogni cittadino può circolare libero all'interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi e manifestare in pubblico (Art.17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art.20). Diritto inviolabile è l'espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21. Secondo l'Articolo 32 della Costituzione, nesssuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, utilizzo della mascherina ecc...) se non è previsto dalla legge, non dai DPCM o dalle ordinanze. Allo stesso modo, ognuno può astenersi da un trattamento in forza delle sue convizioni religiose o sociali. L'obiezione di coscienza è un diritto. Un governo democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d'opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non decide da solo o con i tecnici, ma si confronta con il parlamento.
Leggi pure:   Uno studio della Johns Hopkins scompare misteriosamente dopo che ha rivelato, nonostante il COVID, nel 2020 rispetto agli anni precedenti, nessun aumento della mortalità