Sileri: antivaccinisti in aumento a livello globale, è preoccupante

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sileri, preoccupati piuttosto di quanto danno state arrecando alla salute degli italiani, pur di riempirvi le saccoccie. Per il resto, tutto quanto esce dalla tua bocca è aria fritta e nulla più, sappilo!

“Il numero degli antivaccinisti in aumento a livello globale è molto preoccupante. Si tratta in molte occasioni di un fanatismo per qualcosa che non ha ragione di esistere”, ha detto ancora Sileri, aggiungendo: “Si dice che questi vaccini anti-Covid sono stati fatti in fretta e quindi pericolosi. L’Ema ha misure molto rigide e precise, prima di dare l’ok ha valutato bene ogni cosa e c’è la massima sicurezza. Poi ci sono dei folli che parlano di microchip che vengono installati nelle persone attraverso il vaccino, questa – ha detto Sileri – è gente che minaccia di morte i medici, anche a me è capitato: hanno scritto delle fake news folli su di me su questi gruppi complottisti sul web”, ha confidato.

“Dobbiamo fare il vaccino per uscire da questo incubo. Dobbiamo riappropriarci della nostra vita”. Così il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri (M5S) è intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘L’Italia s’è desta’, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

Quanti ai complottismi sulle siringhe retrattili. “La siringa con ago retrattile dà una sicurezza agli operatori sanitari, per evitare che si pungano. Bisogna utilizzare le siringhe più efficaci e più sicure”, ha detto.

“Mi farò il vaccino” anti coronavirus “quando sarà il mio turno, avendo avuto il Covid credo che sarò tra gli ultimi”.

Leggi pure:   Ecco tutti i DPCM del Conticchio e... nulla si è risolto!

Fonte

Petruzzu vi ricorda che nella Costituzione Italiana sono regolati i Diritti del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio (art.14) che è "inviolabile" come la libertà personale. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, nè qualsiasi altra restrizione alla libertà personale, se non per atto motivato dall'autorità giudiziara (Art.13). Ogni cittadino può circolare libero all'interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi e manifestare in pubblico (Art.17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art.20). Diritto inviolabile è l'espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21. Secondo l'Articolo 32 della Costituzione, nesssuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, utilizzo della mascherina ecc...) se non è previsto dalla legge, non dai DPCM o dalle ordinanze. Allo stesso modo, ognuno può astenersi da un trattamento in forza delle sue convizioni religiose o sociali. L'obiezione di coscienza è un diritto. Un governo democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d'opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non decide da solo o con i tecnici, ma si confronta con il parlamento.