Stato Dittatoriale Assassino

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Era intuibile; nella sua assurdità, del tutto logico.
Lo abbiamo scritto, qualcuno urlato e riurlato, altri semplicemente affermato.
Lo stato di emergenza durerà fino alla messa in scena del fantomatico e farlocco vaccino che verrà pubblicizzato, consigliato come altro strumento necessario per il ritorno alla normalità.

Intanto, però, c’è già chi corre ai ripari, come consigliano i medici della task force di questo Stato cretino, sottoponendosi al vaccino influenzale. Come ogni anno moriranno migliaia di persone e questa volta saranno ascritte come vittime del COVID-19.

I malati verranno isolati dalle famiglie, rinchiusi nelle prigioni che chiamano Reparti Covid, sottoposti ai protocolli killer ecc… ecc… Marzo ritorna. I corsi e ricorsi storici sono sempre esistiti, ma si possono anche costruire.

Siamo ormai giunti alla stagione delle influenze e dal momento che non si conosce il virus che quest’anno mieterà le sue vittime, verrà iniettato non si sa bene quale veleno; non si sa quale sarà il vaccino e d’altro canto non si riese a comprendere come si possa pensare di creare un vaccino per un virus che non è mai stato isolato.

Fare un ragionamento non è neanche difficile; basterà fare quattro calcoli e tirare le somme. Chi verrà colpito dall’influenza stagionale e malauguratamente venisse a mancare, verrà aggiunto al numero dei decessi COVID, l’emergenza potrebbe essere, in questo modo, protratta all’infinito e chi ancora non riesce a comprendere questo assunto, mi riferisco a tutti gli idioti che indossano le mascherine, a tutti l’Italia ipocondriaca ed ipocrita, è un individuo già morto, un zombie senza alcun diritto all’esistenza, dal momento che per sua deficienza, tutti, proprio tutti, siamo costretti a subire le nefandezze del governo attualmente in carica!

Leggi pure:   BOZZA DEL NUOVO DPCM

Buona serata a tutti quanti ed ai Cretini Mascherati di Stato auguro sinceramente di non beccarsi l’influenza quest’anno, ma la vedo dura, molto dura, dal momento che indossano straccetti infetti ed anti-igienici, impregnati dai loro stessi batteri!

Valerio Villari

Petruzzu vi ricorda che nella Costituzione Italiana sono regolati i Diritti del cittadino. Essi riguardano il proprio domicilio (art.14) che è "inviolabile" come la libertà personale. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, nè qualsiasi altra restrizione alla libertà personale, se non per atto motivato dall'autorità giudiziara (Art.13). Ogni cittadino può circolare libero all'interno del territorio nazionale (Art.16), riunirsi e manifestare in pubblico (Art.17), professare la propria religione (Art.19) senza limitazioni (Art.20). Diritto inviolabile è l'espressione del proprio pensiero in forma scritta o parlata (Art.21. Secondo l'Articolo 32 della Costituzione, nesssuno può essere obbligato a un trattamento sanitario (tamponi, vaccini, test, utilizzo della mascherina ecc...) se non è previsto dalla legge, non dai DPCM o dalle ordinanze. Allo stesso modo, ognuno può astenersi da un trattamento in forza delle sue convizioni religiose o sociali. L'obiezione di coscienza è un diritto. Un governo democratico consente il confronto tra le varie forze politiche e include anche le forze d'opposizione. Un premier che agisce secondo principi democratici non decide da solo o con i tecnici, ma si confronta con il parlamento.