COVID: non è necessario il Natale, non è necessario l’Amore!

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ci sarà un nuovo dpcm?   E chi può saperlo, ormai si susseguono, con la grettitudine tipica dell’italiano medio – per intenderci quello che indossa la mascherina -. Ormai stiamo pure perdendo il conto e non solamente dei DPCM farlocchi, ma anche del numero di delatori, pronti, dietro le finestre delle loro squallide e fredde abitazioni senza amore, senza morale, a morir d’invidia verso chi ha fatto della libertà il proprio caposaldo.   Un’enorme fetta della popolazione, infatti. è convinta che sia tutto lecito e normale, che i governi debbano…

Continua...

Perché Giuseppi (..er Conticchio) non è un liberale

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono contento che una certa stampa, fino a qualche giorno addietro, semplicemente allineata al pensiero unico, stia iniziando a notare le defaillance culturali, sociali e politiche del sig,. Giuseppe Conte, personaggio squallido e senza morale, consapevole di questo e per tale motivo illiberale. E’ un uomo che sarebbe il nulla impastato con il niente, che non ha storia politica, che se non avesse incontrato nella sua strada quelli del movimento 5TorcieEsaurite, ancora farebbe l’avvocato azzecagarbugli, senza offesa per il personaggio manzoniano di indubbia valenza culturale. Mi auguro che questo governo…

Continua...

Il futuro che verrà! E la colpa sarà solamente delle pecore imbavagliate

Che fai, condividi?
  • 76
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    76
    Shares

Il futuro che verrà! E non stupitevi se così sara! L’accettazione incondizionata, la psicosi da mascherina, il delirio collettivo indotto dal potere del governicchio attuale, sta favorendo il cammino verso il “nulla”, verso una nuova società transumanista che niente avrà di somigliante alla società che tutti conosciamo. Avete accettato il “distanziamento sociale”, accettate il divieto di vedere, stringere ed abbracciare i vostri cari, inculcandovi che questo “sacrificio” sia per il loro bene che per il vostro quando, nella realtà stanno solamente addestrandovi, stanno riducendo le vostre coscienze, la vostra morale…

Continua...

Il ristoratore Umberto Carriera e il parlamentare Vittorio Sgarbi denunciano il Governo

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sgarbi e Carriera contro i DPCM, depositato ricorso presso la Corte Costituzionale Tempi duri per il governo del Conticchio. Umberto Carriera, ristoratore fanese, dopo le cene di protesta terminate con salate multe e una coda infinita di polemiche, aveva annunciato che avrebbe agito anche per vie legali per contestare i provvedimenti governativi anti pandemia. Così è stato. Nella giornata del 19 novembre il ristoratore e il parlamentare Vittorio Sgarbi sono passati per le vie legali per dimostrare l’anticostituzionalità del Dpcm. Riferisce lo stesso Carriera: «Oggi è un giorno molto importante:…

Continua...

Salgono a 4 milioni i poveri che ricorrono alla Caritas per il cibo, grazie alle misure anti-contagio

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E c’è anche chi sostiene (vedi fine post…) che certe attività andrebbero chiuse H24 fino alla distribuzione del vaccino È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri voluta da Papa Francesco Salgono a 4 milioni i poveri che in Italia con l’aggravarsi della situazione sono costretti per Natale a chiedere aiuto per il cibo da mangiare nelle mense o con la distribuzione di pacchi alimentari. è quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri voluta da Papa Francesco,…

Continua...

Come sarà il Natale secondo gli esperti del “regime” Covid

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La parola d’ordine per tutti gli esperti assoldati dal regime farlocco pandmente è una sola: “Prudenza”. Interpellati sulle prossime festività natalizie, a poco più di un mese dal 25 dicembre, la raccomandazione è quella di non organizzare grandi tavolate di parenti e amici. Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute e docente di Igiene all’università Cattolica, a Sky TG24 ha parlato di “un Natale di estrema prudenza, con la circolazione del virus purtroppo ancora intensa, per cui non saranno possibili cenoni e assembramenti” “Sarà un Natale con i propri cari, sapendo che…

Continua...

Lettera di una dottoressa coraggiosa– sul ministero di Speranza senza speranza

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

DOTT.SSA GRAZIA DONDINI Medico di base in provincia di Bologna Noi medici di medicina generale, tutti gli anni, generalmente da ottobre a marzo, vediamo polmoniti interstiziali, polmoniti atipiche. E tutti gli anni le trattiamo con antibiotico. Si tratta di pazienti che vengono in ambulatorio con sintomi simil-influenzali – tosse, febbre, poi compare “senso di affanno” – che non si esauriscono nell’arco di qualche giorno. La valutazione del paziente e l’evoluzione clinica depongono per forme batteriche; si dà loro un antibiotico macrolide (e nei casi più complicati del cortisone) e, nell’arco…

Continua...

De Luca ha paura! Quando si dice che le manifestazioni non servono!

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Lockdown? Mi incendiano le strade”! Ha risposto l’Arlecchino pro-mask a Boccia Campania, De Luca-Boccia: super litigata. “Lockdown? Mi incendiano le strade” L’emergenza Coronavirus continua in tutta Italia. Le misure restrittive regionali decise dal governo non bastano. Il numero dei contagi aumenta (si ricorda ai lettori imbavagliati pro-mask che Contagi, Positivi e Asintomatici, non significa “appestati”…) così come quello dei decessi e gli ospedali sono ormai al limite, con i posti in terapia intensiva che scarseggiano sempre di più (..nonostante esistano prove del contrario, come afferma lo stesso dott. Zangrillo in…

Continua...

Più DPCM, meno Legalità – Accade in Italia: l’assurdità ingiusta

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La produzione alluvionale di ordini amministrativi illegali (i DPCM, appunto…) sta lentamente diventando inversamente proporzionale alla condizione ineludibile percepita dai cittadini. L’iperproduzione accentua il senso di assurdità ingiusta. Prima o poi nessuno rispetterà più nulla e nemmeno le FF.OO saranno più motivate a far rispettare gli ordini. Lentamente, si passa dalla originaria rabbia per il senso di ingiustizia, temperata dalla paura dell’ignoto minaccioso, all’attuale rassegnazione, all’indifferenza. Il discrimine sarà il momento in cui la paura di un fatto dato per certo, dopo essere diventato sospetto, si trasformerà in dubbio. Sono…

Continua...

Ecco tutti i DPCM del Conticchio e… nulla si è risolto!

Che fai, condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Passo per passo l’andamento della pandemenza nel nostro stato e le misure per contrastarla (sarebbe bastato far dimettere Conte & c.,,,): una media di due decreti al mese. Dal 23 febbraio, all’indomani della scoperta dei primi casi ufficiali di Covid in Italia, a Codogno, fino al 3 novembre, giorno dell’ultimo provvedimento: quasi 9 mesi di incubo coronavirus, punteggiati dai molti provvedimenti farlocchi (alla luce dei risultati ottenuti…) varati dal governo di regime, in particolare i dpcm, acronimo che gli italiani hanno imparato a conoscere bene, i decreti del presidente del…

Continua...